Recentemente Cartamoneta.com Srl ha acquisito l’inedita serie di quattro prove di Biglietti per l’occupazione delle terre irredenti realizzata in gran segreto dalla Officina Governativa Carte-Valori di Torino durante la prima guerra mondiale.1CoronaF

Quando si è avuta notizia della scoperta, non solo il modo numismatico, ma anche giornali nazionali e testate online si sono interessati alla vicenda, producendo una corposa documentazione storica e giornalistica, che ha interessato numerosi lettori. Il 3 novembre 2018 il quotidiano Il Messaggero, nella persona del giornalista Paolo Ricci Bitti dedicava alla notizia l’intera sezione “MACRO – Cultura e Spettacoli”, presentata da un “trafiletto” in prima pagina. 2 Corone FOltre alla carta stampata il quotidiano web pubblicava una video intervista di circa 3 minuti e un riassunto dell’articolo cartaceo. La notizia veniva quindi ripresa da Dagospia.com nonché da testate online e siti web.

Nell’ambito del collezionismo Il giornale della Numismatica, con direttore il dott. Roberto Ganganelli, pubblicava un contenuto, dedicando allo stesso l’intestazione della newsletter settimanale. Mentre l’International BankNote Society riprendeva l’articolo in lingua inglese all’interno del “IBNS Journal” del IV trimestre 2017.

5 Corone FI biglietti saranno presto presentati e illustrati anche all’interno della sezione “Occupazioni italiane all’estero” nella prossima edizione del Catalogo “La Cartamoneta Italiana - G. Crapanzano, E. Giulianini, G. Vendemia”, la cui pubblicazione è prevista per il mese di ottobre 2018, rimanendo quindi in catalogo per tutte le future edizioni.

10 Corone F Il volume sarà l’unico autorizzato alla pubblicazione delle immagini dei biglietti.

Cartamoneta.com Srl offre al cliente interessato la possibilità di acquistare la serie di 4 biglietti, nonché qualsiasi diritto sugli stessi, in trattativa privata. Il set sarà accompagnato da perizia di autenticità. Si tratta di un’occasione irripetibile per arricchire la propria collezione, possedere una testimonianza storica unica nel suo genere e investire nella più importante scoperta numismatica del secolo.

Si riportano in seguito i collegamenti ipertestuali alle già citate testate web: 

Aarticolo de "Il messaggero"